Il CDI Ein Karem offre interventi sanitari ed infermieristici mettendo a disposizione due figure professionali che agiscono in stretta collaborazione: l’infermiere e il medico geriatra. Un infermiere part time presente quotidianamente e tre i medici geriatri che invece sono presenti per 9 ore settimanali.  Il principio che è alla base del servizio è “prendersi cura”, con l’obiettivo principale di essere di supporto alle famiglie e di aiuto agli ospiti. 

Gino Zuccarelli

I tre geriatri, Maria Pedone, Lidia Musteata e Gino Zuccarelli, nelle ore di presenza, aggiornano i fascicoli sanitari di ogni ospite; su segnalazione degli infermieri, visitano gli ospiti e valutano le situazioni cliniche croniche o i problemi acuti evidenziati; mantengono i rapporti con il medico di famiglia che resta comunque il referente sanitario per l’ ospite; mantengono i rapporti con la famiglia, che viene aggiornata in tempo reale rispetto alla situazione clinica emergente; si relazionano, se opportuno, con i medici specialisti.  I geriatri, inoltre, coordinano le riunioni del gruppo di lavoro definendo i Piani Assistenziali Individuali degli ospiti e promuovono ogni iniziativa sanitaria finalizzata al benessere dell’ospite ed al mantenimento delle sue capacità residue.  I geriatri sono molto attenti all’alimentazione degli ospiti, perché la nutrizione è fondamentale per il benessere fisico e mentale e per difendersi dalle infezioni. 

L’infermiere Lorenzo Donà garantisce l’assistenza infermieristica, svolgendo le prestazioni sanitarie previste nel Piano Assistenziale Individualizzato, come per esempio il rilevamento dei parametri vitali (pressione arteriosa, frequenza cardiaca, temperatura, peso), la preparazione e somministrazione della terapia orale, l’esecuzione di terapia intramuscolare e sottocutanea, l’effettuazione di medicazioni semplici ed il controllo e medicazione delle lesioni da pressione o di altra origine.. Attraverso queste attività è possibile dare all’ospite una continuità casa/centro diurno.

Nei casi di emergenza, applicando le indicazioni presenti nello specifico protocollo per la gestione delle situazioni di emergenza clinica, provvedono all’invio al Pronto Soccorso dell’ospite attraverso il servizio del 118, avvisando appena possibile i familiari di riferimento. 

La professionalità delle figure infermieristiche è efficace nel monitoraggio e nella cura delle patologie che hanno la necessità di avere un costante controllo e intervento. Gli infermieri cercano di instaurare con gli ospiti e i loro familiari rapporti di fiducia, utilizzando un approccio che, oltre ad essere professionale, è soprattutto umano e consente di comprendere i reali bisogni dell’ospite.